Area personale

Chi siamo

La complessità del contesto giuridico odierno richiede ai professionisti operanti nel settore una vasta preparazione teorica e pratica che riesca a integrare i contributi delle scienze tradizionali a quelli delle così dette “scienze umane”, tra cui certamente il diritto, la psicologia e la criminologia.
A chi opera in questi settori è richiesta una spiccata mentalità multidisciplinare, la capacità di interagire con professionalità anche molto differenti, nonché l’attitudine a ragionare per sistemi complessi e, quindi, ad agire nei confronti di contesti caratterizzati da un ampio grado di interazione e reciproca influenza, spaziando dal singolo individuo con le sue peculiarità psicologiche e biologiche al suo contesto ecologico, familiare e sociale.

L’impiego di consulenti adeguatamente formati secondo un’ottica multidisciplinare di natura psico-criminologica risulta necessario al fine di assicurare a ciascuna parte in causa un giusto processo (legge n. 397/2000) e garantire il più possibile i diritti, in special modo ai soggetti vulnerabili quali minori, anziani, diversamente abili, donne vittime di violenza, vittime di razzismo, schiavitù o tratta (D.Lgs. 212/2015).

Nell’analisi della complessità umana una singola professionalità è spesso insufficiente per un’adeguata disamina, rispettosa delle molteplici interazioni tra variabili e contesti differenti. Pertanto, sempre nell’ottica di integrazione tra professionalità differenti, ognuna portatrice di specifiche competenze e saperi, i Consulenti Psicoforensi del nostro studio sono a disposizione per fornire la propria competenza in ambito psicologico e criminologico ad a enti pubblici e soggetti privati.

Agendo in una prospettiva integrata psico-forense e criminologica, i consulenti offrono le proprie competenze nei seguenti ambiti: